Maiorca: gioiello delle Baleari a misura di bambino

maiorca

Quando si parla di Maiorca la mente vola sempre verso spiagge meravigliose e locali notturni da far girare la testa. Tuttavia, pochi sanno che questa perla delle Baleari è la meta perfetta anche per le famiglie con figli piccoli al seguito, poiché i fondali marini sono bassi e balneabili, il cibo è buono e non troppo pretenzioso, e le attrazioni naturalistiche ed artistiche sono alla portata di tutti.

Come organizzarsi

Quando le vacanze includono dei bambini è meglio organizzarle al meglio, al fine di evitare eventuali intoppi o problemi, che, nella maggior parte dei casi, possono essere tranquillamente evitati. La prima cosa da fare è quella di individuare la modalità di alloggio più adatta alle necessità dei piccoli. Dunque, è meglio optare per un albergo o per un appartamento?

É sempre importante che venga scelta una zona ricca di ristoranti, supermercati e negozi, in modo da far fronte ed eventuali esigenze, anche improvvise. Inoltre, è bene che la spiaggia non sia troppo lontana e che il mare sia facilmente accessibile e sicuro, soprattutto per i nuotatori inesperti. Anche il mezzo di trasporto è da valutare.

Sicuramente per arrivare a Maiorca l’aereo può dimostrarsi una scelta vincente, poiché non richiede faticosi spostamenti e permette ai più piccoli di viaggiare comodamente. Per quanto riguarda la valigia, è opportuno lasciare a casa borsoni e zaini ingombranti e prediligere, invece, trolley per bambini non troppo grandi, ma capienti e funzionali, pensati per contenere giocattoli, vestiti ed prodotti per l’igiene.

Le spiagge di Maiorca a misura di bambino

Le spiagge di Maiorca sono tutte meravigliose, ma sono tutte adatte per ospitare bambini? Fatta eccezione per la parte nord-est dell’isola, che è caratterizzata da scogliere a picco sul mare, il resto delle spiagge sono l’ideale per una vacanza in famiglia. Tra le più interessanti vi è sicuramente S’Arenal, che si presenta come un arenile esteso e lambito da acque calme e limpide.

É perfetto per i più piccoli, poiché sono presenti numerose attrattive, servizi balneari, ristoranti e negozi. Più complicata da raggiungere, ma assolutamente incantevole, è Es Carbò: un piccolo angolo caraibico, caratterizzato da sabbia bianca e fine, nonché da acque cristalline e terse. A misura di bambino è anche la Spiaggia di Es Trenc, che propone un arenile soffice e vellutato e fondali bassi dai riflessi turchesi.

Per chi vuole godersi i figli in piena tranquillità, lontano dai tratti balneari turistici, indicata è Cala d’Or, in cui domina una natura, per certi versi, ancora selvaggia. Infine, si può ricordare anche Can Pastilla, dove si ritrova un litorale sabbioso soffice e numerosi ristoranti, dove degustare la cucina tipica del posto.

Le attrazioni di Maiorca perfette per i più piccoli

A divertirsi a Maiorca non sono solo i grandi, ma anche i più piccoli, poiché l’isola mette a disposizione numerose attività che possono esser attuate da tutta la famiglia. Da provare sono sicuramente le gite in barca, che permettono di esplorare più da vicino le meraviglie marine, come i delfini, che spesso seguono le imbarcazioni, esibendosi in voluttuosi tuffi ed avvitamenti.

Per i veri lupi di mare, spesso si trovano tour della costa da effettuare su veglieri di legno, che consentono di vivere momenti indimenticabili. Interessanti sono anche i parchi divertimento, come il Marineland od il Parco Avventure Kathumandu, che presenta un’incredibile casa rovesciata. Chi ama andare alla ricerca di tesori perduti, può prendere parte al Coastal Treasure Hunt, mentre chi adora immergersi nella natura può pensare di esplorare il Forestal Park, che permette di svolgere attività tra gli alberi, in totale sicurezza.