Sempre più famiglie decidono di concedersi una rigenerante vacanza di fine estate, in modo da riprendere le varie attività senza stress e con uno spirito più positivo. Le più gettonate sono le località montuose, poiché consentono di respirare aria pulita, di assaporare una cucina genuina e di immergersi nella natura.

Particolarmente apprezzato è il Trentino Alto Adige, poiché racchiude alcuni dei paesaggi e degli scenari più belli d’Italia. Tuttavia, quando si viaggia con dei bambini piccoli al seguito, la bellezza del luogo è fondamentale, ma non è sufficiente. Molto importante è che siano presenti i servizi e le comodità necessarie per soddisfare ogni tipo di esigenza.

Di fatto, non tutte le destinazioni turistiche di montagna possono vantare tutto questo. Per fortuna Andalo sì. Da diversi anni, infatti, questo piccolo paese, posto nel cuore dell’Altopiano della Paganella, ha come obiettivo primario quello di accogliere degnamente le famiglie. Lo dimostrano le numerose attività proposte, ma anche i family hotel disponibili.

Strutture family: quali sono le migliori?

Quando ci si sposta con dei bambini piccoli è molto importate accertarsi di avere tutto il necessario a disposizione. Tuttavia, non sempre è possibile trasportare l’occorrente in auto. Inoltre, il rischio di dimenticare qualcosa è abbastanza elevato. Dunque, è fondamentale scegliere un alloggio adeguato, ovvero in grado di rispondere a qualunque tipo di necessità.

Alcuni alberghi sono appositamente studiati per accogliere le famiglie, in quanto presentano vere e proprie family rooms, spesso dotate di ambienti comunicanti, nonché ristoranti, in grado di garantire pietanze genuine e preparate con prodotti locali e di stagione e menu specifici per i piccoli ospiti. Inoltre, in queste strutture si ritrovano aree riservate ai bambini, il miniclub ed almeno un giardino, e viene garantita la possibilità di reperire culle, biberon, passeggini e zaini portabimbo.

Di fatto, i genitori devono poter contare su una formula completa, che permetta di riproporre i comfort di casa, ma anche di godere di qualcosa in più, come il centro benessere per ritagliarsi qualche momento di relax. Per avere tutto questo, al contrario di quello che si potrebbe pensare, non è necessario puntare a strutture lussuose, ma basta sapere come muoversi. La cosa migliore è visitare Andalo e pernottare in un hotel 3 stelle, in cui le famiglie possano vivere una permanenza serena e senza complicazioni.

Cosa fare ad Andalo: ecco perché scegliere questa meta

In ogni periodo dell’anno vale la pena di fare una vacanza con tutta la famiglia ad Andalo, poiché questo delizioso paese del Trentino Alto Adige sembra non dormire mai. Infatti, quando sopraggiunge il freddo è possibile cimentarsi negli sport invernali, come lo sci e lo snowboard, ma anche contemplare le meraviglie del bosco innevato mettendosi ai piedi un paio di ciaspole.

Tuttavia, è possibile anche slittare e vistare una delle più belle biblioteche della zona, denominata Biblioigloo, poiché si propone come una sfera trasparente, che ricorda proprio un igloo. Quando sopraggiunge la bella stagione, invece, è possibile andare in mountain bike, fare trekking, arrampicare e visitare l’Andalo Life Park, in cui è possibile provare tanti sport diversi. Non bisogna dimenticare, però, di trascorrere almeno una giornata al lago di Molveno, poiché si tratta di uno degli specchi d’acqua più belli del Trentino.

Di grey